· 

Il tenore Beniamino Gigli

L'ambasciatore del "bel canto" da Recanati all'America

Doni dei minatori italiani in Belgio, Museo Beniamino Gigli, Recanati

La città di Recanati, nota ai più per essere stata la città natale di uno dei più famosi poeti della letteratura italiana, è stata anche la città di un altro celebre personaggio.

 

Questa volta non si tratta di letteratura, ma di opera lirica e il personaggio di cui vogliamo parlarvi oggi è il tenore Beniamino Gigli.

A differenza di Giacomo Leopardi, che vantava origini nobiliari, il tenore nasce a Recanati da una famiglia piuttosto modesta ma arriva ben presto a varcare i confini nazionali, tanto da essere considerato all'apice della sua carriera "il tenore dei 5 continenti" per essersi esibito in diversi teatri e piazze di tutto il mondo.

 

Pur essendo diventato famoso in un periodo piuttosto difficile, a cavallo delle due guerre mondiali, è riuscito a catturare l'attenzione degli italiani prima e successivamente degli americani, tanto da esibirsi per ben dodici stagioni al Metropolitan di New York.

 

All'interno del Teatro Persiani, a Recanati, c'è il Museo Beniamino Gigli in cui è possibile conoscere la sua lunga carriera attraverso foto, ricordi e lettere scritte ad amici e familiari e soprattutto ascoltare la sua potente voce.

Scrivi commento

Commenti: 0