Post con il tag: "(arte)"



24. novembre 2016
Cappella di Palazzo Campana, Mostra Le Stanze Segrete di Vittorio Sgarbi
C'è tempo fino a domenica 11 dicembre 2016 per visitare la Mostra "Le Stanze Segrete di Vittorio Sgarbi" nella splendida cornice di Palazzo Campana ad Osimo. Il Palazzo risale al XVII secolo ed è stata un'istituzione fondamentale per la città di Osimo, ma anche per la Regione Marche. Da quando la famiglia Campana si estinse il Palazzo divenne sede dell'omonimo collegio dove studiarono importanti personaggi come Papa Leone XIII, Pio VIII e il patriota Aurelio Saffi. La mostra inaugurata il 18...
20. settembre 2016
Scultura di Ugo Nespolo, 1998 - Lungomare San Benedetto del Tronto
Fare una passeggiata a San Benedetto del Tronto significa ammirare il mare e allo stesso tempo godere delle numerose opere d'arte che decorano tutto il Molo Sud della città. Un percorso di circa un chilometro disseminato con 18 murales e 151 sculture in bronzo e travertino che compongono il suggestivo Museo d'Arte sul Mare. Si inizia la passeggiata all'altezza della Palazzina Azzurra, importante centro espositivo di arte contemporanea, di fronte alla quale troviamo una delle più famose opere...
09. aprile 2016
Con l'arrivo della primavera i giardini di Palazzo Buonaccorsi a Porto Potenza Picena sono sicuramente uno dei luoghi più suggestivi da visitare, posti su una collina a due passi dal mare e immersi nella campagna marchigiana. Uno dei più significativi esempi di giardino all'italiana che si possono ammirare nelle Marche, un insieme indissolubile di statue, fiori, siepi e giochi d'acqua che merita una visita anche solo per una semplice passeggiata immersi nella natura. Noi li abbiamo visitati...
16. gennaio 2016
Ecco un altro articolo pubblicato dalla poliedrica Silvia di Viaggio Libera. IN EVIDENZA, ITALIA, ITINERARI D'AUTORE, MARCHE, MARCHETRAVEL MACERATA, LA PIÙ TIPICA DELLE CITTÀ MARCHIGIANE VENERDÌ, GENNAIO 15, 2016 È una città discreta e, a prima vista, ci si potrebbe appena fermare per una passeggiata in una lunga e calda giornata di primavera. Ma a Macerata, l’errore più comune è fermarsi alle apparenze perché niente è come sembra. Facendo un giro attorno alla città, certo si nota...
13. dicembre 2015
Ogni tanto scriviamo anche dei contributi per qualche nostro amico virtuale. Ecco il primo articolo pubblicato da Silvia di Viaggio Libera. ITINERARI D'AUTORE, MARCHE RECANATI, UNA CITTÀ PER TUTTI I GUSTI SABATO, DICEMBRE 12, 2015 Le Marche, una terra al di fuori dei grandi flussi turistici, ma allo stesso tempo un pezzo d’Italia ricco di paesaggi incantevoli, testimonianze artistiche di rara bellezza e personaggi che hanno contribuito a rendere famosa l’Italia nel mondo. Al centro della...
06. dicembre 2015
Treia, uno dei borghi più caratteristici del maceratese, con un imponente cinta muraria intervallata da torri e porte, tra cui le più interessanti sono Porta Vallesacco e la Torre dell'Onglavina. Un panorama che spazia a 360° dal Monte Conero ai Monti Sibillini e una piazza scenografica con balconata costruita dall'architetto arceviese Andrea Vici, allievo del Vanvitelli...ma a Treia c'è molto altro ancora...
15. novembre 2015
Sono molte le testimonianze della presenza ebraica nella Regione Marche e una delle più significative è senz'altro il Cimitero ebraico di Ancona con lapidi che risalgono addirittura al XV secolo, che ne fanno uno dei cimiteri più antichi in Europa. Altre tracce significative si trovano a Montegiorgio, dove c'era una comunità ebraica importante, così come a Monterubbiano, dove si possono vedere le tipiche case del ghetto e a Macerata, dove troviamo una lapide murata nell'atrio del Palazzo...
04. settembre 2015
Lungo le vallate create dai fiumi che corrono a pettine dagli Appennini al Mar Adriatico, tra XI e XII secolo si stabilirono delle comunità di monaci che non solo si occupavano di bonificare e lavorare i terreni nei pressi dei fiumi, ma anche di costruire delle architetture religiose che si ispirano ai modelli delle chiese cistercensi e cluniacensi del Nord Europa e del Nord Italia. Ripercorrere oggi questo itinerario significa trovare dei luoghi di grande spiritualità spesso immersi nella...
29. agosto 2015
Sono tante, e ricche di opere d'arte, le chiese di Osimo, a testimoniare il grande passato di questa città, che da antica colonia romana diventò una delle Diocesi più importanti della Regione e con possedimenti che si estendevano fino alla città di Macerata. Qui sopra una selezione di alcuni monumenti significativi, tra cui la stupenda cripta del Duomo di Osimo dedicato a S. Leopardo e il prezioso Battistero.
24. agosto 2015

Mostra altro